Pubblicazioni

Scoprire le nostre remote origini per capire da dove veniamo e dove stiamo andando.

Roma di Neanderthal

Il Nuovo Libro di Tony Neri

L’anno? Non è certo. Ma è molto prima di quanto immagini. Il luogo?

Anche questo è impreciso. Diversi fiumi, tra cui quello che, fra decine di migliaia di generazioni sarà battezzato “Tevere” scorrono tra i boschi. Insomma, è la solita storia dove un ragazzo incontra una ragazza, e una ragazza incontra un ragazzo. Solo che uno di loro è un Neanderthal.

Roma di Neanderthal ha due pretese. La prima: affascinare con le avventure di due tribù, una di Homo sapiens e l’altra di Neanderthal.

La seconda: fare un vero e proprio viaggio nel tempo, comprendendo le abitudini, gli usi e le creature che popolavano quel mondo meraviglioso oggi scomparso.

Scopriremo come si viveva, ma non con gli occhi di un moderno Sapiens, bensì coinvolti nelle lotte quotidiane che i nostri antenati dovevano affrontare giorno per giorno, nella loro breve, difficile e intensa vita.

Che aveva, del resto, indubbi vantaggi: la noia non esisteva di certo, e il solo vedere sorgere il sole era fonte di gioia. Il periodo in cui è ambientata questa storia risale alla fine della precedente glaciazione, circa 40.000 anni fa, un numero da far girare la testa, eppure niente più che un battito di ciglia per la storia del nostro pianeta.

I protagonisti sono in guerra, e ne hanno ben donde: il territorio è conteso non solo da altri umani – per quanto diversi – ma anche da iene, orsi e leoni, tutti capaci di uccidere con una velocità impressionante.

Le poche risorse non sono divisibili. I concetti di fratellanza e convivialità erano messi a dura prova, eppure solo in gruppo era possibile superare un’altra singola giornata.

Oggi sappiamo che siamo noi ad aver trionfato sui Neanderthal.

Ma è andata davvero così? Scopriremo che molte cose di cui siamo convinti non sono per niente come sembrano.

Titolo Libro
Share This